menu

Rivela, il popolo delle mostre itineranti

A Bussolengo in provincia di Verona cena con oltre duecento persone per le mostre del Meeting

Oltre duecento persone, con un menu aperto dal più veronese dei piatti, il risotto al tastasal (pasta di salsiccia), un’atmosfera familiare e allegra. Potrebbe sembrare una festa di paese, ma quello che si è tenuto sabato 10 febbraio a Bussolengo in provincia di Verona è stato in realtà un incontro tra persone accomunate da una grandissima passione culturale.

A tirare le fila di tutto, Ermanno e Raffaella di Rivela, associazione che cura la realizzazione delle mostre itineranti del Meeting all’interno di realtà locali del Veneto e della provincia di Verona. Ciò che Ermanno fa con la collaborazione di Raffaella è molto più che un semplice noleggio di mostre, è il coinvolgimento di cento comunità piccole e grandi: parrocchie, associazioni, gruppi locali che hanno la possibilità di rivivere i grandi temi e la bellezza delle esposizioni del Meeting.

Così la cena del 10 febbraio è stata l’occasione per ammirare un video sulle esposizioni realizzate nel 2017 e presentare le tre nuove mostre che circoleranno quest’anno: “Un dramma avvolto di splendori” sulla pittura di Jean François Millet, “In fondo al cammino c'è Qualcuno che ti aspetta”, dedicata al Portico della Gloria della cattedrale di Santiago de Compostela e “La Terra più amata da Dio La custodia di Terra Santa”, dal Meeting 2017.

Presente alla serata anche una nutrita delegazione Meeting capitanata dal direttore Sandro Ricci e varie autorità, tra cui sindaci e amministratori comunali, il padre missionario comboniano Elio Boscaini e il segretario generale di Fondazione Cattolica Assicurazioni Adriano Tomba.