YO CANTO LA DIFERENCIA

con Guya Valmaggi e Los Creadores

 

Negli anni ’60 molte canzoni anticiparono i temi della protesta che investì il mondo occidentale nel ’68. Dal Nord America si diffusero canti di ribellione al razzismo, all’imperialismo, all’immobilismo della società. Il Sudamerica era invece alle prese con la drammatica realtà delle dittature militari e del neocolonialismo da esse imposto, per cui le popolazioni vivevano nello sfruttamento, nella povertà e nella mancanza di libertà.
I cantautori cileni Violeta Parra e Victor Jara furono gli antesignani di una musica “impegnata”, con testi a volte sferzanti e in bilico fra denuncia e speranza. Le loro musiche sono legate alle tradizioni popolari sviluppatesi da secoli con grande ricchezza di forme in tutta l’America Latina. Di tutt’altro stile musicale è l’opera del loro contemporaneo brasiliano Chico Buarque, raffinato cantautore dal linguaggio scelto e spesso ironico, punta di diamante di un vero e proprio movimento di artisti ribelli al regime e da questo perseguitati (nel ’69, Chico Buarque dovette rifugiarsi in Italia per evitare un secondo soggiorno nelle patrie prigioni).
Questa produzione musicale dilagò anche in Europa e divenne di pubblico dominio. Come cantava Victor Jara, “non finirà il suo ricordo, non morirà con il tempo. Quello che nasce dal vero, sempre sarà un canto nuovo”.
Il concerto YO CANTO LA DIFERENCIA ne ripercorre i passi, privilegiando i canti che meglio resistono al mutare dei tempi e che parlano, anche dopo mezzo secolo, agli uomini di oggi.

Concerto registrato su CD, reperibile presso la libreria in fiera.

Data

21 Agosto 2018

Ora

22:00

Edizione

2018

Luogo

Open Arena Illumia Piscine Est
Categoria

Relatori