menu
menu
Iscrizione newsletter

Hanno detto di noi

Ho fatto più volte il giro del mondo e non conosco nulla di simile. Qui vengono in migliaia ad ascoltare una lezione su Beethoven, a visitare una mostra sulla natura della luce o a sentire un incontro con un filosofo. Il Meeting va sperimentato, vissuto, per cogliere la sua piena e straordinaria combinazione di vitalità e gravitas.
Joseph H.H. Weiler, professore alla New York University

Il Meeting dove niente finisce, tutto riinizia.
William Congdon, pittore

La Bibbia ci insegna che l'uomo è stato creato a immagine di Dio, il che significa che siamo esseri spirituali, che hanno bisogno di nutrimento spirituale. Il Meeting incarna questa grande intuizione.
Aharon Appelfeld, scrittore

Il Meeting… se avessi potuto vivervi un po’ più a lungo forse la mia vita sarebbe cambiata: non più violenza, non più odio, non più rivalità o concorrenza, solo una collaborazione più che amicale, un’intesa profonda fra gente di buona volontà. Vi ho incontrato una certa santità? Direi di sì.
Eugéne Ionesco, drammaturgo

Grazie a un’amicizia di lunghi anni, ho imparato molte cose dal Meeting di Rimini. La più importante, forse, è che la base del dialogo è la differenza. Il dialogo, infatti, dovrebbe essere basato su un incontro, poiché è nell’incontro che la persona fa posto, nella sua vita, a un’altra persona e comincia a scoprirla.
Wael Farouq, docente presso la Cairo University

Lì c’era un popolo, ossia una folla sterminata di
gente comune, avevano nel cuore il desiderio
di stare insieme, ma anche di incontrare
persone diverse da loro.
Gianpaolo Pansa, giornalista

Hanno creato un luogo dove si incontra un soggetto. La presenza è
questo: un luogo. La generazione dell’adulto, che rende presente la
propria vita fuori di sé, è un luogo dove si incontra un soggetto.
Don Luigi Giussani

Ho trovato una grande apertura, una grande ricettività ad idee altre, una grande accoglienza, profondamente religiosa. Ma religiosa con calore e accettazione delle tre religioni. Al Meeting erano tutti ben consapevoli del fatto che io fossi con tutto me stesso un ebreo credente, ma erano desiderosi di ascoltarmi. (…)
Ma il calore e la profondità dell’apertura mi hanno reso felice. Chaim Potok, scrittore

Attraverso luoghi come il Meeting si può
costruire una nuova generazione di media.
William McGurn, editorialista del Wall Street Journal

Non ho mai visto un uditorio come questo; dopo l’incontro con
questi giovani a Rimini sono più ottimista sul futuro dell’umanità.
Abdus Salam, premio Nobel per la Fisica nel 1979

Vado con piacere al Meeting
perché si fa vera cultura.
Ennio Morricone, musicista

Un carta pregiata del sistema Italia.
Franco Frattini, ministro degli esteri italiano

Ciò che mi stupisce in questo Meeting è come tutti
gli argomenti siano legati tra loro, c’è un modo
diverso di parlare delle cose.
John Waters, editorialista dell’Irish Times.

Questa prima volta ha lasciato grandi emozioni e grandi
tracce nel mio cuore, vedendo una grande comunità cristiana.
Tahani Al – Jibaly, vice presidente della Corte Costituzionale egiziana

Con voi condividiamo la certezza che l’unità attraverso le diversità è un ideale da abbracciare, non qualcosa da temere. Non abbiamo mai visto uno spettacolo come il Meeting, capace di mettere assieme le persone con sincerità. Ciascuna delle persone incontrate qui ci hanno lasciato un segno. (Ivan Caracalla, direttore del Caracalla Dance Theatre)

Si esce dalla violenza costruendo un'amicizia vera. È quello che vedo anche qui al Meeting di Rimini, un'amicizia che genera un grande evento culturale. (S.Ecc. Mons. Ignatius Kaigama, vescovo nigeriano)

Portate, nel tempo dell’incertezza, il vostro anelito di certezza. E’ per tutto questo che rappresentate una risorsa umana per il nostro paese. Ebbene, fatela valere ancora di più. (Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica Italiana)

Qui si ha la sensazione che qualcuno e qualcosa ti aspettava, non sei un ‘numero’ in rivista. (Eugenio Mazzarella, Docente di Filosofia)

E’ un posto stupendo. Più di tutto mi impressionano i volontari, le tante facce giovani. Qui c’è la potenza vitale della fede. Vorrei portarla questa esperienza in Cina. (Tianeyue Wu, Professore di filosofia, Cina)

Qui io sono colto da ispirazione e stupore. Noi vogliamo imparare quello che vediamo qui. Le porte sono aperte a tutti e non si avverte nessun interesse politico che spinge a fare le cose, né vengono impartite lezioni. Si respira la fede, ed è libera. (Vladimir Vorob’ev, Rettore dell’Università Ortodossa San Tichon)

Tutti dovrebbero visitare la mostra sull’Europa del Meeting! C’è il nostro passato e c’è il nostro futuro. (Enrico Letta, Presidente del Consiglio dei Ministri)

Qui al Meeting sto toccando con mano quell’entusiasmo, positività ed energia di cui avevo sempre sentito parlare. (Alberto Onetti, Mind the Bridge Foundation)